PEDALARE A TRIESTE

BICI DA CORSA D'EPOCA USATE
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Haslam e Checa protagonisti a Phillip Island

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Roby
Super Admin
Super Admin
avatar

Messaggi : 512
Data d'iscrizione : 19.02.10
Età : 62
Località : Trieste

MessaggioTitolo: Haslam e Checa protagonisti a Phillip Island   Dom 28 Feb - 12:10




Sotto gli occhi di 65.500 spettatori si è disputata la prima prova del Campionato Mondiale Superbike 2010 che ha visto il ritorno alla vittoria della Suzuki con Leon Haslam e la grande prova di Carlos Checa, vincitore di gara 2 con una Ducati del team Althea Racing.

"Il primo weekend si apre con gare spettacolari e con nuovi protagonisti a partire dalla Superpole di Sabato che vede tre giovani nella prima fila: Haslam, Fabrizio e Crutchlow su moto di tre differenti Case. Gara 1 è stata 7 secondi più veloce dello scorso anno ed ha regalato una lotta per la vittoria così serrata tra Suzuki e Ducati da richiedere il photo finish. Sylvain Guintoli, appena approdato in Superbike, è stato in testa per molti giri di Gara 2 e ha registrato il miglior giro aggiudicandosi il premio Pirelli Best Lap. Anche nella seconda manche il tempo di gara si è ridotto: 4 secondi meno del 2009 e Checa ha impressionato tutti portando la sua nuova moto del Team Althea sul gradino più alto del podio. La Supersport non è stata da meno: 5 secondi più veloce dello scorso anno, ha visto un'impeccabile Laverty sulla sua Honda del Team Parkalgar in testa dall'inizio alla fine. E' molto interessante vedere già ad inizio stagione questa varietà di risultati a testimonianza dell'equilibrio tra i vari costruttori" Giorgio Barbier, Racing Director, Pirelli Moto.


Gara 1 - Leon Haslam in volata su Fabrizio vince la prima gara del 2010


Ha tentato l'impossibile nell'ultimo giro Michel Fabrizio per cercare di conquistare la prima vittoria del Mondiale 2010 ma non c'è riuscito per un soffio. Il fotofinish ha, infatti, assegnato meritatamente il primo posto a Leon Haslam che ha guidato per tutta la gara conquistando così la prima vittoria in Superbike della sua carriera.


Il distacco tra i due piloti (4 millesimi) è stato il più basso nella storia della Superbike: il precedente era quello tra Fogarty e Edwards nel 1999 a Monza con 5 millesimi.


Il ventiseienne pilota di Derby ha controllato con la sua Suzuki per tutti i 22 giri della corsa Fabrizio e Haga che lo tallonavano da vicino, pronti ad approfittare di qualsiasi passo falso.


Interessante lotta anche per la quarta posizione con un gruppo di piloti composto da Rea, Biaggi, Guintoli, Checa e Smrz giunti nell'ordine, mentre Camier che si era inserito per alcuni giri, è stato vittima di un "lungo" che lo ha fatto scivolare fino all'11° posto.


Lorenzo Lanzi ha concluso al decimo alle spalle di Troy Corser con la BMW. Iannuzzo è finito appena fuori la zona punti, precedendo Baiocco. Cadute per Crutchlow, Vermeulen e Toseland.


Leon Haslam: "L'arrivo è stato vicinissimo e per un po' non sapevo di aver vinto. Non potrò mai ringraziare abbastanza la mia squadra sono stati concreti sin dal primo giorno e averli ripagati è grande. Sono davvero senza parole. Ho cambiato il mio stile verso la fine e ho guidato nel miglior modo possibile. Ha funzionato, ma ero vicino alla fine ".


Michel Fabrizio: "Pensavo di aver vinto la gara. Quando dopo il traguardo ho visto sullo schermo la mia famiglia e il capo meccanico che festeggiavano ho pensato che fosse vero".


Noriyuki Haga: "Non ho avuto alcuna seria conseguenza dopo la caduta nel warm-up, salvo un po' di gonfiore al braccio destro. Il mio personal trainer mi fatto un buon massaggio prima della gara e ho fatto alcune iniezioni di antidolorifico. La gara è stata dura e mi si è gonfiato il braccio e questo mi ha fatto fare qualche errore in frenata. Ma è stato divertente correre davanti!".


Gara 2 - Carlos Checa con la Ducati davanti agli ufficiali


Incredibile ultimo giro di un fortissimo Carlos Checa che dopo aver raggiunto a metà gara il quartetto di testa, ha superato uno per uno i piloti di Suzuki e Ducati ed è andato a vincere con un buon margine gara 2 di Phillip Island.


Un bellissimo risultato per il pilota del team Althea Racing che aveva dominato molte sessioni di prova nel week end e nei test della settimana precedente, grazie alla Ducati 1198 seguita in forma semiufficiale dalla casa bolognese.


Alle spalle dello spagnolo, Leon Haslam (Suzuki)- che guida ora la classifica mondiale - Michel Fabrizio (Ducati) e Sylvain Guintoli (Suzuki).


La bellissima gara del gruppo di testa ha messo in ombra quella di un gruppetto di inseguitori in lotta per il sesto posto e composto, tra gli altri, da un eccezionale Jonathan Rea, autore di una bellissima rimonta, e da Corser, che ha lottato fino alla fine. Biaggi ha concluso in ottava posizione mentre molto convincente è stato il suo compagno di squadra, al di là del risultato finale (11°).


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://roby-2002.forum-attivo.com
cioc

avatar

Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 21.02.10
Età : 49
Località : monfalcone GO

MessaggioTitolo: Re: Haslam e Checa protagonisti a Phillip Island   Dom 28 Feb - 23:51

tutte e due le gare spettacolari.
un pò deludenti le yamaha e sorprendenti le suzuki.
ora aspettamo un mese per la seconda prova Very Happy
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Roby
Super Admin
Super Admin
avatar

Messaggi : 512
Data d'iscrizione : 19.02.10
Età : 62
Località : Trieste

MessaggioTitolo: Re: Haslam e Checa protagonisti a Phillip Island   Lun 1 Mar - 10:31

A me è piaciuta di + la seconda Manche Laughing
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://roby-2002.forum-attivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Haslam e Checa protagonisti a Phillip Island   

Torna in alto Andare in basso
 
Haslam e Checa protagonisti a Phillip Island
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» KRK island trail

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
PEDALARE A TRIESTE :: CAMPIONATI MONDIALI :: Moto GP :: Moto 2 :: SBK e SS-
Vai verso: